domenica 30 aprile 2017

Millefoglie con asiago e mirtilli neri

Ma dove sarà finita la primavera? Ma anche da voi fa freddo? Io avevo anche lavato piumini e maglioni di lana e ho tirato di nuovo fuori tutto. E ora mi ritrovo una confusione nell'armadio che mi fa perdere la pazienza!
Tra tempo pazzerello, ponti e ponticelli ho perso il conto dei giorni, mi passano le settimane che non me ne accorgo. E come dico sempre "Arriverà anche la bella stagione...prima o poi"
A parte tutte queste lamentele da vecchia brontolona, ogni tanto passo anche in cucina 😄e chissà perchè mi viene voglia di "piluccare" cosine gustose come queste millefoglie che ho preparato qualche giorno fa.
Uno stuzzichino velocissimo da preparare e di una semplicità quasi vergognosa, ma da mangiare in un sol boccone!


giovedì 27 aprile 2017

Il mio kheer rice pudding per il Club del 27

E siamo arrivati ad un nuovo 27 del mese e di conseguenza ad un nuovo ed imperdibile appuntamento con le ricette del Club del 27 che questo mese ha come tema il riso!
Per chi ancora non lo sapesse, "Il Club del 27" è nato da un'idea di Alessandra Gennaro per riproporre le "vecchie" ricette dell'MTC affinchè non andassero dimenticate e non andasse dimenticato nemmeno il grande lavoro delle loro interpreti ed esecutrici. 
E' così nato questo gruppo di amiche (che sta diventando bello numeroso), nel quale si cucina per il solo gusto di cucinare, senza gare ma solo per imparare e scambiarsi consigli ed il 27 del mese si pubblica tutte insieme.
La ricetta di oggi è presa dalla sfida n.41 di MTC e la trovate qua, grazie a Simonetta per le deliziose ricette di risolatte da lei proposte.
Mi sono letta con attenzione tutte le ricette in elenco e poi ho deciso di provare il kheer rice pudding.
Ovviamente ho seguito la ricetta pari pari (e così la riporto),  ho solo omesso gli anacardi e aggiunto un goccino di acqua di rose. 
Tra parentesi ho messo le mie pochissime variazioni e annotazioni nel procedimento e, in corsivo, la conversione da tazze a g e ml per facilitare l'esecuzione di chi volesse provare il kheer rice (che io ovviamente consiglio, mi è piaciuto troppo!).
L'elenco completo delle ricette con il "sor...riso" che partecipano questo mese lo trovate in questo post. Non perdetevele, meritano tutte perchè sono una meglio dell'altra!
Ma cosa è questo kheer rice pudding? Io non lo conoscevo per niente.
Ho iniziato a leggere tutto ciò che ho trovato in rete e poi mi è venuto in mente che una collega di laboratorio di mio figlio è originaria dell' India e quindi...telefono a mio figlio, ma naturalmente 😉
La ragazza ha spiegato che lei, essendo del sud dell'India, lo chiama "paysama" e che è un dolce tipico dell'India, un risolatte delicato e profumato, ma che ha ingredienti diversi a seconda delle zone in cui lo si prepara. C'è chi mette lo zafferano e chi no, chi aggiunge dell'acqua di rose e chi no, chi usa solo pistacchi e uvetta, inoltre per renderlo più cremoso è possibile sostituire una parte di latte con una di panna e può essere servito sia caldo che freddo.
In India, tantissimi dolci sono a base di latte e zucchero e il riso al latte è una ricetta quasi sacra, spesso dedicata proprio alle festività religiose.


lunedì 24 aprile 2017

Agretti con bacche di goji e sesamo croccante

Dopo la pausa pasquale eccoci di nuovo qua! Vi siamo mancate? Sì??? 😄 su su non strappatevi i capelli, qualche chiletto si fa in fretta ad eliminarlo, siamo qua apposta noi di Light and Tasty e i gli amici di oggi: gli agretti!
Gli agretti o barba di frate sono una verdura tipica del bacino del Mediterraneo  e della stagione primaverile. 
Il nome vero è Salsola soda ed è quella pianta che in certi film western rotola nel vento e di cui noi consumiamo i rametti più teneri e giovani della pianta. Avete presente???? 
Gli agretti sono ricchissimi di acqua e aiutano il nostro corpo a rimanere idratato e a depurarsi in quanto stimolano la diuresi, sono inoltre ricchi di vitamine A e B, di sali minerali e ricchi di fibre. Si acquistano solo freschi e deperiscono in poco tempo.
Io li ho utilizzati per un contorno e per dare una nota diversa  al  loro colore verde, ho aggiunto il rosso delle bacche di goji e il bianco del sesamo.
Ma non perdiamo tempo e vediamo come prepararli....



martedì 18 aprile 2017

Crostata con frutta secca al miele

E' inutile: la crostata, a casa mia, è la torta che ha più successo. 
Mio figlio me la chiede anche per il compleanno, altro che torte pannose....crostata con la confettura, ma anche con la crema, con il cioccolato, purchè ci sia la frolla come base.
Oggi vi propongo una crostata che ho trovato buona, anzi buonissima ed è senza cottura della confettura, meglio dire della Fiordifrutta 😉
In poche parole ho cotto la frolla in bianco e ho versato la Fiordifrutta solo quando la base si è raffreddata, poi ho decorato con della frutta secca ripassata nel miele. 
Voi non ci crederete, ma è finita subito con tanto di richiesta finale a farla di nuovo! Golosoni!
E visto che oggi è il mio compleanno la condivido virtualmente con tutti voi che siete sempre presenti, amiche e amici virtuali e non, che mi fate compagnia ogni giorno 😍
Questa crostata è il mio più affettuoso Grazie!

mercoledì 12 aprile 2017

Straccetti di petto di pollo al pomodoro

Ieri sono tornata a casa tardi, mio marito sarebbe arrivato per il pranzo da lì a poco.
Avevo in mente di preparare un secondo di carne ( a pranzo o porto in tavola un primo o un secondo) ma avevo paura di non fare in tempo, dovevo ripiegare sulla classica fettina, ma all'improvviso mi sono venuti in mente gli straccetti, che, se tagliati molto sottili, si cuociono in un attimo 😉
In meno di mezz'ora avevo già i miei straccetti pronti.....e anche oggi....ehm, ieri😃 ce l'ho fatta!


martedì 11 aprile 2017

Crumble di mele, pere e frutta secca

Un'altra ricetta per Fruit 24 l'iniziativa alla quale aderisco e che si propone di favorire il consumo di frutta e verdura ad ogni ora del giorno e della sera.
Dopo i muffin alla zucca  e la quinoa con le verdure al forno oggi gustiamoci un piccolo crumble ricco di frutta.
Di veloce esecuzione è possibile prepararlo anche all'ultimo momento e dare sia ai bambini che agli anziani, ma anche per noi che, dopo una giornata di lavoro, abbiamo bisogno di una coccola dolce 😊
Qua trovate la mia ricetta pubblicata sul sito ufficiale di #Fruit24, andate a leggerla!
Vediamo come preparare questo crumble.




lunedì 10 aprile 2017

Cocottina con uovo e piselli

Tra qualche giorno festeggeremo la Santa Pasqua! Speriamo che il tempo sia clemente. Non so se usa anche da voi dire che se a Natale c'è il sole (e lo scorso Natale infatti c'era un sole splendente) allora a Pasqua sarà brutto?
Staremo a vedere, anche se di pioggia ne avremmo davvero bisogno!
Argomento di Light and Tasty di questa settimana pre pasquale sono le uova.
Le uova sono il simbolo della vita per questo si lega alla Pasqua: l'uovo racchiude una nuova vita al proprio interno, così come il sepolcro, che ha accolto il corpo di Gesù, rappresenta in realtà la possibilità di una rinascita dopo la morte, verso la vita ultraterrena.
Nel Medioevo iniziò l'usanza di scambiarsi uova colorate come dono pasquale e, dopo secoli, si è passati dal donare uova colorate e decorate alle uova di cioccolato, gioia dei bambini 😃
Le uova sono un cibo estremamente nutriente, per cui sono un ottimo alimento a qualsiasi età, ma soprattutto per i bambini e gli anziani.
Le uova contribuiscono alla regolazione metabolica, garantiscono elasticità e tonicità dei tessuti, sono utili alla concentrazione, aiutano a reintegrare il ferro (specie nelle donne in età fertile), apportano vitamina B12 utile al metabolismo del tessuto nervoso e la produzione dei globuli rossi e vitamina D.
Ci sono, però, casi in cui è meglio evitare il  loro consumo: chi soffre di calcoli deve escluderle dalla dieta poiché la colecistochinina contenuta nel tuorlo stimola la cistifellea a contrarsi (per far defluire la bile nell'intestino) provocando coliche;  in caso di sistema immunitario indebolito, di allergie e di intolleranze alle proteine dell' uovo quest'ultimo va bandito dalla dieta, come pure i cibi che lo contengono.
Uova = colesterolo alto, un binomio che ha sempre portato ad eliminare dalla dieta le uova da parte di chi soffre di colesterolo alto. Ebbene studi recenti hanno dimostrato che un consumo moderato di uova non ha alcun impatto sul valore del colesterolo.
Ed ora passiamo alla mia ricettina con l'ovetto di una gallina libera e felice 😊


giovedì 6 aprile 2017

Biscotti d'orzo con mandorle e miele

Voglia di biscotti? Pochi ingredienti in casa? Anzi quasi nulla? 
Ecco dei biscotti con pochi ingredienti, rapidi, friabili e che creano dipendenza.
Ho visto questi biscotti, molto simili ai cantucci, sul web, ho apportato le mie modifiche e li ho provati subito. 
Nel caso rimaniate senza biscotti per la colazione o per il tè del pomeriggio potete prepararli in un attimo 😉 .
Per la loro esecuzione ho utilizzato alcuni prodotti a Km 0: la farina d'orzo della mia zona, infatti proviene da un'Azienda Agricola della provincia di Piacenza, il miele, che compro sul mercato della Coldiretti, sempre della provincia di Piacenza (miele del Parco Provinciale) e uova di galline libere e felici 😄 che mi porta la mia vicina di casa.

lunedì 3 aprile 2017

Avocado croccante al forno con salsa di yogurt

Eccoci qua ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica del lunedì di Light and Tasty. Quest'oggi si parla di avocado.
L’avocado ha un profilo nutrizionale davvero unico: 100 grammi di avocado apportano circa 160 calorie e la presenza di fibre, grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E e vitamina C, conferiscono all’avocado proprietà eccellenti per la salute. Il suo consumo è associato a diversi effetti benefici come la riduzione del rischio cardiovascolare, l'abbassamento dei livelli di colesterolo, l’aumento del senso di sazietà con conseguente perdita di peso e l’aumento della fertilità.
Dopo aver scoperto tutte queste proprietà io direi che possiamo portarlo in tavola più spesso.
Io ne ho ricavato dei bastoncini croccanti fuori, ma morbidi all'interno ideali per un aperitivo con gli amici o per un antipasto diverso dal solito.
La foto non è delle migliori, ma l'ho servito per un antipasto e dovendolo mettere in tavola velocemente, l'ho fotografato caldo, appena tolto dal forno e nel vasetto si è formata la condensa 😞 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...